Come fare la barba lunga: 10 consigli utili

La barba è uno dei caratteri sessuali secondari maschili e denota negli uomini un senso di mascolinità e virilità. Se si è patiti del look o delle ultime tendenze in fatto di stile e moda, allora sicuramente si sarà presa in considerazione l’idea di avere la barba lunga. 

Essa, come per i capelli, necessita di cure costanti per far si che risulti sempre voluminosa, morbida e lucente.

Fare questo significherà non solo avere un’aspetto decente, ma anche avere a disposizione un’arma in più per la seduzione, tanto è vero che in ogni sua forma piace molto alle donne.

Come fare la barba lunga

Comunque, per avere una barba lunga e folta si deve mettere in conto che non è semplicemente solo un fattore di pura crescita.

Di seguito, analizzeremo dei consigli in merito a come prendersi cura della propria barba.

10 Consigli Per la Barba Lunga

VALUTARE LA FORMA DEL PROPRIO VISO: Ecco uno dei motivi del perché non basta lasciare che la barba cresca naturalmente.

Può anche darsi che donerà, ma scegliere lo stile della barba in base alla forma del viso aiuterà ad accentuare i punti di forza e magari nascondere anche qualche difetto.

AVERE MOLTA PAZIENZA: Nel caso fosse la prima volta che si lascia crescere la barba senza rasarla subito, la cosa da sapere è che questo risulterà parecchio fastidioso.

Infatti la lunghezza dei peli tenderà a pungere e ci vorranno parecchi aggiustamenti per livellare la barba in zone del viso in cui questa cresce in modo diverso.

In ogni caso, la pazienza e la perseveranza mostrate porteranno sicuramente al risultato desiderato.

MUNIRSI DEGLI STRUMENTI GIUSTI: Per prendersi dovutamente cura della peluria è necessario quanto ovvio disporre degli strumenti giusti.

Uno di questi è la spazzola da barba, dalle setole rigide adatte per dare forma, ordine e anche sciogliere i probabili nodi formatisi nella barba.

PULIZIA PERIODICA: Quando la barba è parecchio folta e lunga, è quasi inevitabile che accumuli più sporco e impurità e trattenga anche gli odori.

Quindi bisogna avere l’abitudine di lavarla ogni giorno con acqua tiepida e un prodotto adatto.

Inoltre, è necessario riservare almeno una volta alla settimana una sessione di pulizia che vada nel profondo, così da eliminare del tutto le impurità e lo sporco accumulato.

IDRATAZIONE DELLA BARBA: Usare prodotti specifici come balsami per idratare la peluria e far si che sia sempre liscia, morbida e più piacevole al tatto.

PERIODI SPECIFICI DELL’ANNO: In estate o in inverno la temperatura tende ad essere secca e potrebbe rendere crespa la barba.

Applicare dell’olio quotidianamente in questi periodi dell’anno la aiuteranno ad essere più setosa e morbida.

GIUSTO EQUILIBRIO: Se da una parte è utile usare dei prodotti specifici per prendersi cura della barba, d’altra parte è nocivo esagerare.

La cosa giusta cosa da fare è applicare le giuste dosi di ogni prodotto.

TAGLIARLA QUANDO SERVE: Ogni tanto non è sbagliato andare dal barbiere per farsi ridurre la barba in modo che non cresca troppo e diventi ingovernabile.

STRATEGIE DI RASATURA: Evitare di rasarsi dal collo alla mascella così da non creare un falso doppio mento.

CHIEDERE CONSIGLIO AL PROPRIO BARBIERE: Per ultimo ma non in ordine di importanza (anzi è la prima cosa da fare), chiedere aiuto al barbiere di fiducia può non solo aiutarvi nella scelta di stile della barba ma anche preziosi consigli e trucchi da mettere in pratica per prendersene cura autonomamente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.